Woof To Wash: lavatrici azionabili dai cani guida

Woof To Wash: lavatrici azionabili dai cani guida

Le persone con disabilità spesso incontrano degli ostacoli nella gestione quotidiana della casa. Gli stessi mobili ed elettrodomestici possono essere d’intralcio e a volte fare semplicemente il bucato può diventare un incubo. Un progetto britannico ha l’obiettivo di migliorare la vita quotidiana dei diversamente abili, aumentando la loro autonomia, grazie ad una lavatrice gestibile dai cani guida. L’elettrodomestico si chiamerà “Woof To Wash” ed è pronto a fare la sua apparizione sul mercato.

L’invenzione è semplice ma estremamente efficace, chi l’ha provata ne è rimasto estasiato. L’oblò della lavatrice si apre con un apposito laccio, a portata di cane. L’animale procede quindi alla raccolta dei panni sporchi per riporli nel cestello, chiude l’oblò e spinge un pedale (a forma di zampa) per attivare la lavatrice e agevolare l’introduzione del detersivo. In fine per attivare il ciclo di lavaggio il cane deve abbaiare. L’unico limite è la semplificazione dei lavaggi a un unico programma a 40 gradi, comunque sufficiente per le esigenze domestiche.

Ovviamente non tutti i cani sono in grado di interagire con questo elettrodomestico, pensato ad hoc per animali addestrati. Tuttavia i produttori hanno assicurato che anche i cuccioli già presenti in casa, attraverso uno specifico training, riusciranno ad attivare il dispositivo.

Queste sono le invenzioni, semplici ma funzionali che possono migliorare la qualità della vita delle persone diversamente abili.

Ecco il video di dimostrazione http://www.youtube.com/watch?v=zzF888HFg7E

 

Credit image: www.mirror.co.uk

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*