Turismo disabile: la tecnologia che vi cambierà la vita

Turismo disabile: la tecnologia che vi cambierà la vita

Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso mese di agosto e le vacanze ormai per tanti non sono più un lontano miraggio ma realtà. Per chi è affetto da disabilità fisica però le vacanze più che fonte di piacere diventano una ulteriore fonte di stress.
Mai come quest’anno però la tecnologia ci viene in aiuto, sono infatti molte le startup che facendo forza sulle nuove tecnologie puntano su un modello di turismo non per disabili, ma integrato, dove disabili e non possono rilassarsi liberi da qualsiasi forma di barriera architettonica.

Per decidere gli itinerari da seguire vi consigliano di scaricare Bircle, delle guide turistiche che raccolgono luoghi o itinerari accessibili. Alcune di queste guide sono organizzate per percorsi tematici (es: il Gotico a Milano) permettendo una maggiore fruizione dei luoghi visitati.
Mentre se la vostra meta è una città d’arte italiana vi consigliamo di scaricare (la nostra) HenableZTL (Android – iOS), che semplifica i diversi passaggi burocratici permettendovi l’accesso alle aree ZTL con un solo click.
Se invece ancora non avete deciso dove andare in vacanza vi consigliamo di scaricare l’app di Rierluca Rossi, viaggiatore, documentarista e disabile, che, in collaborazione con la Fondazione Serono, ha creato delle guide delle principali città europee.
Segnaliamo inoltre una bellissima iniziativa della Regione Liguria, che ci auguriamo venga presto “copiata” anche in altre regioni italiane. Nella bellissima costa ligure è stata infatti adottata la bandiera lilla, ovvero una certificazione che viene data ad un comune che risponde agli standard di accessibilità turistica per i disabili.

Buone Vacanze 🙂

Credit Image: www.055firenze.it

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*