Leg 3 Genova

Leg 3 Genova

Partenza da Spinetta Marengo, provincia di Alessandria, con temperatura di 20° … abbiamo quindi deciso di proseguire in direzione sud.

Sembrava che le nuvole colme di pioggia facessero a gara per seguirci e scaricare le loro gocce sulla nostra Kit, valicando il passo dei Giovi con la bellezza di 18° ed arrivando a Genova dove ha fatto capolino un acquazzone come già precedentemente definito imbarazzante!

Ad accoglierci al porto, il galeone dei pirati e la bella blogger Irene Fashionsinner: con lei, dopo alcune indicazioni, abbiamo raggiunto il Palazzo Ducale, nel cuore della città. Anche Irene è stata affascinata dalla nostra auto e, come molti dei passanti che quotidianamente lasciano che la propria attenzione sia catturata da Kit, le ha fatto un meritatissimo servizio fotografico.

Dopo di che è toccato a noi e così, incuriosita dalla nostra attività, ha cominciato a bombardarci di domande che ha accuratamente registrato con molta professionalità: la classe non è acqua e il report di questo momento trascorso con lei verrà a momenti pubblicato sul suo blog.

La pioggia ha finalmente lasciato spazio al sole: il venticello della città, presente anche nelle giornate più calde, ci ha piacevolmente condotti in un locale dove abbiamo mangiato la rinomatissima e oleosissima focaccia genovese … che ci ha dato la spinta per “scivolare” nel pomeriggio, giù per la costa.

Ci siamo così salutati, con la promessa di rivederci magari dalle nostre parti e siamo partiti alla volta di Firenze che raggiungeremo solo a piacimento di qualcuno lassù che, data la montagna di chilometri che ci mancano, dovrebbe fare un miracolo perché ciò accada.

Come biglie in un labirinto, così noi e la nostra Kit abbiamo sfidato le colline della costa ligure: tra salite e discese, panorami ammalianti e rilievi verdeggianti, siamo approdati al porto di Sestri Levante. Ormai a corto di energie, abbiamo cercato di rimorchiare un qualsiasi marinaio che ci ha assicurato che avremmo trovato la maniera di ricaricare l’auto e ci ha spiegato che se fossimo capitati nell’Eden non avremmo avuto lo stesso trattamento … ma si sa, promesse da marinaio! La corrente non c’era.

Così, con gli ultimi chilometri a disposizione, siamo riusciti a raggiungere una stazione di servizio dove, al momento di procedere con la carica, il computer di bordo ci ha allegramente annunciato il tempo di attesa di 13 ore e 40. Abbiamo proposto al benzinaio, di tenere aperto al suo posto e fare per lui il turno serale.

Non tutto il “male” viene per nuocere .. il caso ha voluto che di fronte ci fosse la spiaggia: un bel bagno rilassante e un aperitivo hanno tolto quel senso di spiazzamento che ci persuade ogni volta che l’auto ha bisogno di cure.

Non è finita qui, se il tempo potesse fermarsi e l’auto ricaricarsi sarebbe proprio un miracolo: nel caso non accadesse, alle 19.15 dobbiamo far ritorno all’IP dove sosta la nostra auto, per ringraziare il benzinaio della sua sensibilità alla nostra situazione e … partire di nuovo .. alla conquista di un posto dove riposare fino a domani!

11 Commenti

  1. seguo irene da moltissimo tempo ed infatti ero venuta a conoscenza di questa bellissima esperienza e di questo fantastico progetto proprio grazie a lei!!!!

  2. Anthea 4 anni fa

    Seguo sempre Irene e sono curiosa di scoprire questa iniziativa!

  3. Lucy 4 anni fa

    Che bello! Brava Ire! Lucy http://www.tpinkcarpet.com

  4. Francesca R 4 anni fa

    Ho seguito tutto attraverso irene! Bellissimo progetto!

  5. stefano 4 anni fa

    bellissima donna Ire…. pensi di portacela a Venezia?
    Stefano

  6. Giusy M. 4 anni fa

    Complimenti per l’iniziativa e per il progetto. Seguo Irene da tantissimo tempo e sulla sua professionalità non si può discutere. Non vedo l’ora di leggere il suo dettagliato reportage per vivere l’esperienza attraverso i suoi occhi.

  7. ho conosciuto questa bellissima inizativa proprio grazie a Irene, la seguo da tempo ed è bravissima! Non vedo l’ora di leggere il suo racconto dell’esperienza!

  8. maylovefashion 4 anni fa

    Grazie a lei sono venuta a sapere di questo bel progetto!

  9. fede 4 anni fa

    complimenti per l’iniziativa non vedo l’ora di leggere il resoconto sul blog di irene

  10. Greta 4 anni fa

    Seguo da tempo ierene e con questa iniziativa a cui ha aderito si conferma una grande!! Non vedo l’ora di leggere di più sul suo blog.

  11. Irene 4 anni fa

    Grazie per la bella esperienza!
    Grazie ragazze sono felice di avervi reso partecipi di questa bella esperienza, la settimana prossima pubblicherò il resoconto sul mio blog!

    Stefano ahhaha grazie mille, in questa foto sono rimasta male ma grazie, gentilissimo!!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*