Il dispositivo che permette ai non vedenti di muoversi autonomamente

Il dispositivo che permette ai non vedenti di muoversi autonomamente

City Unlocked è il dispositivo per ipovedenti e non vedenti che permette loro di muoversi autonomamente in città.

Creato in collaborazione con Microsoft e l’associazione inglese Guide Dog, si compone di due strumenti: un telefono Windows Phone e degli auricolari che, comunicando tra di loro, trasmettono all’utente informazioni sulla propria posizione attraverso vibrazioni e parole.
Questi dati costruiscono gradualmente il tragitto che si sta percorrendo, tracciando una sorta di paesaggio sonoro.
La natura delle informazioni acquisite non riguarda soltanto la posizione, ma anche la presenza di negozi, punti di interesse e mezzi pubblici: insomma tutti quei particolari che permettono ad una persona non vedente di muoversi indipendentemente.

Una tecnologia che offre l’opportunità di ridurre notevolmente lo stress legato alla mobilità delle persone non vedenti, e di muoversi senza dover dipendere da qualcun altro: prendere i mezzi pubblici e visitare una città diverrebbero azioni semplici da compiere.
City Unlocked rappresenta un altro esempio di come wearable technologies di questo tipo possano divenire un valido supporto, ampliando le capacità sensoriali dell’utente.

 

Photo Credit: www.ilfattovesuviano.it

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*