Arriva a Trieste per la prima volta Pedius, il telefono per i non udenti

Arriva a Trieste per la prima volta Pedius, il telefono per i non udenti

Lo strumento permette ai non udenti di chiamare qualsiasi numero di telefono e di vedersi trascrivere in forma testuale le conversazioni, trasformando anche i testi in messaggi vocali per i destinatari.

Sarà Trieste la prima città italiana a dotarsi dell’aiuto di Pedius: l’applicazione per smartphone ideata in Italia e già usata in 9 stati.

Il comune di Trieste utilizzerà questa tecnologia per attrezzare il centro radio della Polizia locale e i servizi informativi, inoltre il personale che lavora nel call center del Comune è stato formato al fine di essere in grado di rispondere alle telefonate ricevute attraverso Pedius.
La città ha deciso di dotarsi di questo sistema dopo aver analizzato i dati sulla sordità: le statistiche prese in considerazione confermano appunto che il 60% delle persone under 65, affette da disturbi più o meno gravi di sordità, usano uno smartphone.

Inoltre il telefono rappresenta sicuramente una barriera digitale per coloro che non possono comunicare con esso, in questo senso Pedius è in grado di abbattere tale tipologia di barriera comunicativa.
Nel nostro Paese attualmente sono circa 2400 gli utenti registrati, numeri in continuo aumento in quanto la crescita media mensile è ad oggi del 16%.

L’applicazione è disponibile sia per coloro che usano iOs che Android, in fase di studio anche una versione per pc che possa essere utilizzata da desktop.
Le lingue? Non rappresentano un problema: sono disponibili le versioni in italiano, francese, tedesco e spagnolo.

Insomma, Pedius rappresenta sicuramente una tecnologia importante che consente un livello di integrazione più alto anche per coloro i quali si trovano a fronteggiare tutti i giorni seri problemi di udito, ed è riuscita ad abbattere un’ulteriore barriera comunicativa.

 

Photo credit: www.idna.it 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*